facebook-icon.png  linkedin-icon.png

BREXIT nessuna variazione IVA al 2020

L’Europarlamento ha ratificato nel pomeriggio del 29 gennaio 2020 il testo dell’accordo di recesso del Regno Unito dall’Unione Europea. È l’ultimo tassello che ancora mancava per formalizzare l’accordo. L'Agenzia delle Dogane ha fornito le prime indicazioni con un comunicato stampa del 29 gennaio 2020, che fa tirare un sospiro di sollievo agli operatori e il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha rassicurato anche sulla continuità delle relazioni finanziarie tra i due Paesi.

In generale l'accordo regola il recesso britannico prevedendo un periodo transitorio che va dal 1° febbraio al 31 dicembre 2020Fino alla fine del 2020, dunque, resta tutto invariato