facebook-icon.png  linkedin-icon.png

Revisione Legale 2020 - novità

Assonime, l’autorevole Associazione fra le Società per Azioni Italiane, ha preso una netta, ed ampiamente condivisibile, posizione circa la decorrenza degli obblighi di revisione dei bilanci delle “nano-imprese” obbligate alla nomina del Collegio Sindacale o del Revisore a seguito delle modifiche intervenute nel testo dell’art. 2477 del Codice Civile.
Normativa di riferimento – Come ben sappiamo, l’attività di revisione che dovrà essere posta in essere dai Professionisti nominati entro lo scorso 16 dicembre poggia sul rispetto del D.Lgs. 39/2010 e dei Principi di Revisione ISA Italia.
In particolare, l’art. 14 del D.Lgs. 39/2010 impone al revisore di esprimere un giudizio sul bilancio (comma 1 lett. a) e di verificare nel corso dell’esercizio la regolare tenuta della contabilità sociale e la corretta rilevazione dei fatti di gestione nelle scritture contabili (comma 1 lett. b).La relazione di cui al comma 1 lett. a) si articola in tutta una serie di paragrafi, ben noti, che necessitano, nel corso dell’anno, di una importante attività di presidio periodico e di verifica.